La rivoluzione agricola
Pubblicato Venerdì 24 Settembre 2010 14:57

Dall’ottavo al diciottesimo secolo le attrezzature agricole fondamentali rimasero le stesse o, quanto meno, ci furono pochi sviluppi.

Gli agricoltori del periodo di George Washington ebbero attrezzature non migliori rispetto agli agricoltori dell’epoca di Giulio Cesare. Anzi gli aratri degli antichi romani erano superiori a quelli usati in generale in America diciotto secoli più tardi.

La rivoluzione agricola fu un periodo di sviluppo agricolo tra il 18° e la fine del 19° secolo, che vide un imponente e vasto progresso tecnologico nelle operazioni colturali.

Tra le invenzioni create o molto migliorate durante la rivoluzione agricola ricordiamo l’aratro semplice e l’aratro con versoio, la falce, le falciatrici, la seminatrice, la mietitrice, la trebbiatrice, la mietitrebbiatrice, le macchine per la fienagione, ecc.

Ecco alcune immagini di vita agricola negli anni ’40 del secolo scorso. (Foto Cornacchia).