Pillola 11. L’emergenza lavoro in agricoltura
Pubblicato Mercoledì 22 Aprile 2020 16:20

Per il settore agricolo l’emergenza nell’emergenza è il lavoro!

E’ primavera e nei campi molti prodotti sono da raccogliere, altri da seminare o da trapiantare e la natura non aspetta.

Alcune operazioni colturali non si possono

rimandare pena il deperimento del prodotto o la compromissione della stagione produttiva.

L’emergenza produttiva è anche un’emergenza sociale per quelle migliaia di persone che vivono della raccolta stagionale dei prodotti, in condizioni talvolta di elevato sfruttamento ancora più se immigrati e senza permesso di soggiorno.

Ma il lavoro è anche un problema per gli agricoltori e gli ortisti per autoconsumo che volendo recarsi nei propri fondi hanno subito sanzioni perché nell’applicazione delle norme del decreto Chiudi Italia, del 24 marzo, vi sono state difformità di interpretazioni tra la definizione dell’agricoltura come attività produttiva essenziale e la possibilità di movimento dei singoli agricoltori.

Qualche passo in avanti è stato fatto con una serie di interventi sia a livello parlamentare che con le disposizioni di alcune Regioni che hanno dato via libera a muoversi tra comuni diversi per gli agricoltori ma molto è ancora da fare ed in fretta per dare futuro all’agricoltura.

Allegati:
Scarica questo file (Pillola 11.pdf)Pillola 11.pdf244 Kb