La satira politico-sociale di Trilussa
Pubblicato Sabato 18 Settembre 2010 19:25

 

Leggi tutto...Carlo Alberto Salustri (Roma, 1871-1950), conosciuto meglio con lo pseudonimo del suo cognome anagrammato, Trilussa, ci ha tramandato una sottile satira politico-sociale in stretto dialetto romanesco, di cui riportiamo alcuni esempi…

 

 

 

 

 

 

Er Gallo e er Cane

Prima che spunti er sole

la mattina abbonora, quanno er celo

arissomija un tantinello ar mare,

quanno che l'aria pare

ch'odori de viole,

er Gallo arza la testa,

sgrulla la cresta e fa: chicchirichì.

Una matina, un Cane, ner sentì

l'aritornello solito, je disse:

Zitto! chè se er padrone te sentisse

te tirerebbe er collo! Nu' lo sai

ch'er mi' padrone è un omo ricco assai?

Leggi tutto...
 
Principi di Erboristeria
Pubblicato Venerdì 17 Settembre 2010 09:31

Da 'Non solo erbe' di Carmelo Lombardi - (2001)

Leggi tutto...

 
La Fitoterapia, o medicina erboristica, si occupa del trattamento  delle malattie mediante piante fresche o essiccate.
L'azione terapeutica svolta da un'erba medicinale è dovuta alle sue qualità derivanti dalla interazione dei principi attivi in essa contenuti.
L'Erboristeria, invece, riguarda la raccolta, la essiccazione, la conservazione e il commercio di piante utilizzabili oltre che per preparazioni medicinali, anche in liquoreria e in profumeria.
La Farmacognosia, infine,  è la branca dell'Erboristeria che riguarda la conoscenza delle droghe delle piante medicinali.
I suoi compiti principali sono:
- individuare la droga;
- riconoscere i suoi principi attivi;
- stabilire i metodi analitici per estrarre i principi attivi mantenendo integro il fitocomplesso (*);
- indicare i metodi migliori per ottenere una maggiore produzione di P.A.;
- indicare i tempi migliori per la raccolta (tempo balsamico **);
- accertare che l'essiccazione e la conservazione siano effettuate con le modalità previste per quel tipo di droga;
- indicare i criteri di coltivazione intensiva delle piante medicinali.
 
* E’ l’insieme di tutte le sostanze presenti nella droga, alcune dotate di evidenti proprietà medicamentose, altre meno, ma ugualmente indispensabili nel loro insieme per garantire la completezza delle azioni terapeutiche tipiche della pianta.
 
** Il momento in cui presumibilmente la pianta da utilizzare è più ricca di principi attivi.
Leggi tutto...
 
Rime burocratiche - Memorie di un ispettore agrario
Pubblicato Mercoledì 08 Settembre 2010 15:33

 

Leggi tutto...Molto volentieri pubblichiamo due brani poetici del collega Camillo Mancini, da sempre consigliere dell'Associazione e per tanti anni dirigente l'Ufficio assistenza tecnica dell'Ispettorato provinciale agricoltura di Roma.

I brani sono stati dati alle stampe dall'autore per i colleghi e gli amici nel volumetto “Rime burocratiche - memorie di un ispettore agrario" nell'anno 2003. Essi fanno parte di appunti e composizioni varie che il nostro bravo collega ed amico aveva composto nel corso del suo mandato e successivamente recuperato e raccolto.

Leggi tutto...
 
Briciole di romanità
Pubblicato Martedì 03 Agosto 2010 18:14

Leggi tutto...RICETTE IN RIMA di Aldo Fabrizi:

 

"Pasta alla capricciosella"

 

Provate a fa' 'sto sugo, ch'è un poema:

piselli freschi, oppure surgelati,

calamaretti, funghi "cortivati",

così magnate senz'avé patema.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 Succ. > Fine >>