I pro e i contro della dieta vegetariana
Pubblicato Domenica 19 Settembre 2010 09:21

L’AIRC, Associazione Italiana per la Ricerca contro il Cancro, pubblica periodicamente numeri speciali del proprio notiziario “Fondamentale” al fine di creare una piccola raccolta di consigli sulle buone abitudini alimentari. Poiché riteniamo particolarmente utili i consigli e le informazioni proposte, abbiamo chiesto all’AIRC il permesso di pubblicare sul nostro sito il numero del notiziario del gennaio 2010 sulle arance rosse di Sicilia.

La pubblicazione che potete sfogliare in allegato è piena di spunti e buoni consigli per una sana e salubre alimentazione e soprattutto affronta i pro ed i contro delle diete vegetariane, classificandole e mettendone allo scoperto i punti deboli o non basati su basi scientifiche.

Infine, il notiziario comprende una raccolta di ricette selezionate da "La Cucina Italiana", che ci guida ad apprezzare al meglio la varietà a tavola.

La dieta vegetariana è decisamente di moda.

L’Italia è al primo posto per numero di vegetariani in Europa, anche per la facilità con cui si trovano i vegetali nei nostri mercati e sulle nostre tavole, grazie al clima e alla dieta mediterranea.

Anche se non è indispensabile eliminare la carne per nutrirsi in modo sano, è importante evidenziare che per la prevenzione del cancro la scelta vegetariana apporta dei vantaggi.

Il segreto, alla fine, sta nella quantità: per diminuire attraverso l’alimentazione l’incidenza dei tumori non è necessario eliminare del tutto i cibi di origine animale (come latte e uova, ma anche carne); è certamente utile, però, aumentare l’apporto di frutta, verdura e legumi.

Allegati:
Scarica questo file (arance_2010_low_res-1.pdf)arance_2010_low_res-1.pdf701 Kb